Integratori alimentari naturali a sostegno della tua salute!

IL TUO CARRELLO


Prezzo
Qtà

TOTALE

€0,00 Aggiorna il carrello

Prezzo escluso le spese di spedizione


Per procedere devi leggere ed accettare le Condizioni Generali di vendita


CALCOLA LE SPESE DI SPEDIZIONE

Alla scoperta delle vitamine B

Sono ben 8 le vitamine appartenenti al gruppo B, e tutte sono essenziali al nostro corpo, dato che svolgono diverse funzioni. Vediamo insieme il loro ruolo e come integrarle nella nostra dieta!

Il nostro organismo necessita di un costante rifornimento di nutrienti: vitamine, minerali, omega-3… Oggi scopriamo le vitamine del gruppo B, che oltre a essere fondamentali per il metabolismo energetico, la memoria, la concentrazione, la riduzione di affaticamento e stanchezza, contribuiscono a favorire le prestazioni mentali e il normale funzionamento del sistema nervoso. In pratica, le vitamine B sono come il carburante: senza di esso il nostro corpo non si “attiva”.

Quali sono le vitamine del gruppo B?

Vitamina B B!TONIC Il complesso vitaminico B comprende un totale di otto vitamine (B1, B2, B3, B5, B6, B8, B9 e B12): ognuna di loro con un compito specifico all’interno del nostro organismo. In particolare:

- La vitamina B1 (tiamina) è essenziale per mantenere una corretta funzionalità neuronale e supportare la funzione psicologica, l’attività cardiaca e il metabolismo energetico. Si può trovare all’interno dei cereali integrali e dai derivati della farina (pasta, riso e pane) ma anche nalla carne di maiale, pesce e in alcuni molluschi.

- Passiamo ora alla vitamina B2 (riboflavina), che come la B1, è importantissima per dare energia al nostro organismo soprattutto nella fase della crescita e dello sviluppo. Essa contribuisce anche al mantenimento della capacità visiva e alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo. È contenuta all’interno del latte e derivati, uova, lievito di birra e nei vegetali con le foglie verdi.

- La vitamina B3 (niacina) è particolarmente importante per la pelle e per il mantenimento di membrane e mucose. Tra le fonti di vitamina B3 troviamo: arachidi, salmone, tonno, carne bianca e rossa, cereali e lievito di birra.

- Eccoci arrivati alla vitamina B5 conosciuta anche come acido pantotenico, che insieme alla biotina (vitamina B8) viene considerata un alleato nella prevenzione dell’invecchiamento cutaneo e nel mantenimento e protezione di capelli e unghie. L’acido pantotenico è presente in quantità variabili in quasi tutti gli alimenti vegetali e di origine animale.

- La vitamina B6 è una forte alleata contro le malattie: con le sue proprietà rafforza il sistema immunitario. Contribuisce inoltre alla normale sintesi della cisteina. Come la vitamina B5, è presente nella maggior parte degli alimenti, fatta eccezione degli agrumi.

- La vitamina B8 (biotina) contribuisce al normale metabolismo dei macronutrienti nonché al mantenimento della pelle, dei capelli, delle unghie ed è fondamentale per le prestazioni mentali. Gli agrumi, i cereali integrali, il tuorlo d’uovo, le noci e le banane sono una vera fonte di biotina.

- Ecco invece una vitamina B utilissima per le donne in dolce attesa: la vitamina B9, meglio nota come acido folico. Essa contribuisce alla crescita dei tessuti materni durante la gravidanza, contribuisce alla normale sintesi degli aminoacidi e alla normale emopoiesi, ed interviene nel processo di divisione cellulare. Verdure a foglia verde, latte e alcuni frutti come arance, kiwi e limoni ne sono particolarmente ricchi. 

B!TONIC Acido folico

- Giungiamo, infine, alla vitamina B12 (cobalamina) che contribuisce al normale metabolismo dell’omocisteina, alla formazione dei globuli rossi e al supporto del sistema immunitario. Si trova in maggiori quantità nelle proteine animali.

Da cosa deriva una carenza di vitamine del gruppo B?

Tra le principali cause della carenza vitaminica vi sono: 

  • una dieta squilibrata e non adeguata al proprio fabbisogno
  • disturbi legati al malassorbimento dei micronutrienti

Oltre a queste cause più comuni, le carenze del complesso vitaminico B possono anche essere dovute alla non genuinità degli alimenti. Pesticidi e alimenti conservati male possono influire negativamente sulla qualità del nostro cibo, causandone anche la perdita delle loro proprietà.

I sintomi legati a un deficit di vitamina B

Una carenza di vitamina B può manifestarsi in molti modi e varia da vitamina in vitamina.

I sintomi generali più comuni sono solitamente la fragilità dei capelli e delle unghie, lievi perdite di memoria, difficoltà di concentrazione, insonnia, sbalzi d’umore, intorpidimento, perdita di appetito, disturbi alla vista, …  

B!TONIC Mancanza vitamina B

Sintomi da non sottovalutare e che a lungo andare possono causare problemi più seri. È pertanto consigliato un consulto con il proprio medico.

Come integrare la vitamina B?

Il modo migliore per integrare le vitamine del gruppo B è sicuramente quello di seguire una dieta equilibrata e variata, cercando di controllare attentamente l’origine degli alimenti (specialmente di frutta e verdura). Se i sintomi comunque persistono o si sospetta una difficoltà nell’assorbimento di queste vitamine B, è consigliabile sentire il parere di un esperto (soprattutto se vengono seguite diete prive di derivati animali).

B!TONIC dieta ricca di frutta e verdura

E se la dieta non basta, potete affidarvi al potere di B!TONIC Rosa Spirit, il nostro complesso vitaminico del gruppo B con un concentrato vegetale di frutta e verdura, oppure il Blue sleep, l'integratore con vitamine B3 e B8. Un aiuto in più per contrastare la carenza vitaminica!

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo con i tuoi amici!


Lascia un Commento