Integratori alimentari naturali a sostegno della tua salute!

IL TUO CARRELLO


Prezzo
Qtà

TOTALE

€0,00 Aggiorna il carrello

Prezzo escluso le spese di spedizione


Per procedere devi leggere ed accettare le Condizioni Generali di vendita


CALCOLA LE SPESE DI SPEDIZIONE

Stagione fredda, qualche consiglio per non ammalarsi

Cambio di stagione, temperature che salgono e scendono… questo tempo non fa bene alla nostra salute!

Durante il passaggio dal caldo al freddo, il nostro corpo si deve riequilibrare cercando di aumentare la temperatura interna: se però i cambiamenti avvengono in modo brusco, il nostro organismo non riesce a adattarsi in tempo. Per non parlare dello stress e della stanchezza: le giornate che si accorciano  mutano il nostro equilibrio, portando anche problemi di sonno. Di conseguenza il sistema immunitario si trova in un momento di “incertezza”, indebolendosi molto e mettendo a rischio la nostra salute!

È una fase normalissima e comune ma, in questo periodo di cambiamenti climatici e sbalzi di temperature estremi, non sempre il corpo riesce a riadattarsi in tempo. Ed è così che arrivano le prime influenze, mal di gola e raffreddori prima dell’arrivo della stagione fredda.

 

Come fare dunque? È importante che il sistema immunitario rimanga forte e sano attraverso l’assimilazione di vitamine e minerali, ma anche dei piccoli accorgimenti quotidiani possono fare la differenza. Scopriamo quali!

 

Abbigliamento

abbigliamento ufficio inverno

La storia è sempre la stessa: se fuori fa molto freddo, all'interno degli uffici il riscaldamento è tenuto al massimo. Il risultato è che si rischia uno sbalzo di temperature troppo alto: questa è una delle cause più comuni che portano raffreddori ed influenze. La soluzione sarebbe quella di vestirsi “a cipolla”, ovvero strati di vestiti dal più pesante al più leggero. È solitamente la soluzione migliore per chi esce al mattino presto, quando le temperature sono molto basse, ma si ritrova a metà giornata con un clima totalmente diverso. In ufficio è l'abbigliamento ideale che permette di adattarsi alle temperature permettendo al corpo di abituarsi tranquillamente

 

Abitudini

consigli per non ammalarsi

Ecco qualche piccola abitudine da tenere durante questo periodo climatico incerto:

  • Il sonno irregolare genera stress: durante il passaggio dall'estate all'autunno le giornate iniziano ad accorciarsi più velocemente. Facendo buio presto, è molto probabile che il nostro equilibrio di sonno/veglia possa essere disturbato. È importante dunque cercare di riposare il più possibile, evitando di rimanere alzati fino a tardi.
  • Igiene delle mani: un’abitudine che dovrebbe essere sempre seguita, a prescindere del periodo. Lavare le mani frequentemente aiuta a non trasmettere germi e batteri, ed è essenziale soprattutto quanto le difese immunitarie sono basse.
  • Idratazione: un buon apporto di acqua al giorno aiuta a tenere idratato il corpo e a rendere più forte il sistema immunitario. Consigliamo di portarsi sempre dietro una borraccia piena, ma è necessario lavarla spesso in modo tale che eventuali germi non rimangano all'interno.
  • Arieggiare l’ambiente: sia quando fa caldo che quando fa freddo, è importante arieggiare le stanze, soprattutto in ambienti con più persone come i luoghi di lavoro. In questo modo l’aria pulita porta via i germi che galleggiano nell'ambiente, evitando di contaminare interi uffici.

 

 

Alimentazione

vitamina c agrumi influenza

Uno degli aspetti più importanti è l’alimentazione, poiché ci permette di integrare direttamente nel nostro organismo gli elementi necessari per la nostra salute. Prima di stilare una lista dei miglior cibi per prevenire (e combattere) l’influenza e il raffreddore, è bene ricordare due fattori molto importanti: la frutta e verdura di stagione offrono molti più benefici di quella di serra, dato che sono più ricchi di minerali e vitamine. È importante dunque rispettare la natura ed evitare di consumare, per esempio, le fragole in inverno, ma seguire il giusto corso della vita di ogni alimento.
Inoltre, se si vuole rendere più forte il sistema immunitario, è consigliabile evitare il consumo eccessivo di alimenti zuccherati, dato che lo zucchero rallenta il processo di rinforzo.
Detto ciò, ecco i cibi che consigliamo per evitare di ammalarsi facilmente:

  • Agrumi: i frutti più ricchi in assoluto di vitamina C, elemento utile per rendere forte il sistema immunitario e la flora batterica. La stagione fredda ce ne offre di varie tipologie: arance, mandarini, pompelmi e limoni, fonti naturali di energia da consumare in qualsiasi momento della giornata. Oltre a questa categoria di frutta, aggiungiamo anche il kiwi, disponibile da novembre e anche esso ricco di vitamina C.
  • Probiotici: i fermenti lattici, contenuti sia nello yogurt che negli integratori, sono fondamentali per tenere in salute la flora intestinale. È consigliabile integrarli il più possibile e in maniera costante.
  • Curcuma e zenzero: la prima, reperibile principalmente sotto forma di polvere, è una radice ricchissima e preziosa. È un antinfiammatorio naturale, antiossidante e contribuisce a difendere il sistema immunitario in modo naturale. Lo zenzero è anch'esso una radice, ma si può tranquillamente acquistare al supermercato fresco. Antibiotico naturale, antinfiammatorio, digestivo, insieme alla curcuma è un potente alleato contro i primi sintomi di influenza o raffreddore. Un’idea per assumerli: una bella tisana zenzero, curcuma e miele!

 

Nonostante si seguano tutti i consigli e una dieta equilibrata, può capitare che non siano abbastanza. In questo caso, se le difese immunitarie sono molto basse, è possibile consumare anche gli integratori naturali: hanno una concentrazione alta di vitamine e minerali essenziali, e permettono di avere un buon apporto di energia ogni giorno, come il nostro Orange Immune.

Se ti è piaciuto il nostro articolo, condividilo su Facebook!

 


Lascia un Commento